Agenti Infestanti

Peste Milano

Da tempi molto lontani l’uomo ha dovuto lottare contro organismi che hanno minacciato la salute e la stessa sopravvivenza.
La vita risale a molto tempo prima dell’uomo e per lunghissimo tempo hanno costituito una minaccia di un certo spessore: basti pensare alla PESTE descritta dal Manzoni nei PROMESSI SPOSI e trasmesse dalle pulci dei ratti oppure alla malaria, trasmessa dalla zanzara Anopheles che ancora oggi semina vittime nei paesi sottosviluppati.
Anche i microrganismi (virus e batteri) sono stati causa di malattie spesso mortali in passato e, anche se in piccola percentuale, anche oggi.
I primi tentativi di lotta ai Ratti furono effettuati con esche avvelenate con prodotti tossici anche per altri animali e per l’uomo: Cianuro di Potassio, Stricnina, Fosfato di Zinco.

Queste sostanze provocano la morte immediata del Roditore, ma costituivano un pericolo anche per le persone. I moderni principi attivi Rodenticidi sono costituiti da molecole che agiscono provocando emorragie interne o esterne: agiscono lentamente (2-3gg) e sono molto meno dannosi per altri mammiferi.
Le misure di sicurezza adottate per impedire l’ingestione accidentale da parte di animali non bersaglio o bambini sono:

  • Aggiunta di sostanze amare che le rendono repellenti (i Roditori non ne risentono);
  • Dosaggio calibrato al peso medio di un roditore;
  • Utilizzo di erogatori di sicurezza che consentono l’accesso ai soli roditori.

 

La storia della lotta agli insetti inizia con l’introduzione del primo insetticida sintetico:

Struttura DDT

  • il DDT

 

 

 

 

FLIT

Era un principio attivo potente e duraturo. Per molti anni è stato il principio attivo degli insetticidi domestici (il famoso FLIT). In seguito fu proibito a causa dell’elevata persistenza nell’ambiente (non biodegradabile) e la sospetta cancerogenicità.
La storia degli insetticidi diversamente si è evoluta inizialmente verso l’utilizzo del Piretro Naturale estratto dai fiori di Piretro del Kenya. A causa degli elevati costi però è stato sostituito da pietrine sintetiche (Deltametrina, Permetrina, Cipermetrina, ecc.).